Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Politiche sociali e familiari

Menu di navigazione

Politiche sociali e familiari

Naviga per

Avvisi e News

di Mercoledì, 26 Agosto 2015
Immagine decorativa

Il Dipartimento salute e solidarietà sociale - CINFORMI, incaricato dalla Giunta provinciale della gestione del piano straordinario di accoglienza dei migranti richiedenti protezione internazionale con deliberazione n. 2445 del 2014, esperisce un’indagine esplorativa del mercato per verificare la disponibilità di immobili ad uso abitativo/residenziale - che posseggano le caratteristiche minime illustrate nell'avviso - da poter utilizzare per le esigenze connesse all'accoglienza dei suddetti migranti inviati dallo Stato.

Destinatari

Rivolta principalmente alle famiglie con bambini di minore età.Attraverso un lavoro di sostegno alla persona e alla famiglia, il Servizio interviene per risolvere situazioni di difficoltà, costruendo insieme al nucleo percorsi di aiuto. I servizi prestati consistono in: assistenza e consulenza sociale a famiglie e singoli con interventi per il superamento di problematiche sociali (solitudine, emarginazione, problemi relazionali, di...
Si rivolge a tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 64 anni di età.Attraverso un lavoro di sostegno alla persona e alla famiglia, il Servizio interviene per risolvere situazioni di difficoltà costruendo insieme all'utente percorsi di aiuto.I servizi prestati sono: assistenza e consulenza sociale a famiglie e singoli con interventi per il superamento di problematiche sociali (solitudine, emarginazione, problemi relazionali, di...
Destinatari sono tutte le persone dai 65 anni in poi.Attraverso un lavoro di sostegno alla persona e alla famiglia, il servizio di assistenzasociale interviene per risolvere situazioni di difficoltà costruendo insieme all'utente percorsi di aiuto. Il servizio è prestato da assistenti sociali.I servizi prestati sono: assistenza e consulenza sociale a famiglie e singoli con interventi per il superamento di problematiche sociali...
Destinatari sono le persone affette da disabilità di vario genere indipendentemente dall'età anagrafica.Attraverso un lavoro di sostegno alla persona e alla famiglia, il servizio di assistenzasociale interviene per risolvere situazioni di difficoltà costruendo insieme all'utente percorsi di aiuto. Il servizio è prestato da assistenti sociali.I servizi prestati sono:•assistenza e consulenza sociale a famiglie e singoli con interventi...

Aree collegate

Il Piano Giovani di Zona rappresenta una libera iniziativa delle autonomie locali di una zona omogenea per cultura, tradizione, struttura geografica, insediativa e produttiva, le cui dimensioni, in linea generale, dovranno essere comprese fra le 3.000 e le 45.000 unità, interessate ad attivare azioni a favore del mondo giovanile nella sua accezione più ampia di pre-adolescenti, adolescenti, giovani e giovani adulti di età compresa tra gli 11 e i 29 anni ed alla sensibilizzazione della comunità verso un atteggiamento positivo e propositivo nei confronti di questa categoria di cittadini. Il metodo di lavoro si basa sulla concertazione fra istituzioni locali, società civile, mondo giovanile, Consorzio dei Comuni ed Assessorato

Progetti della Comunità di Valle per favorire l'inserimento o reinserimento lavorativo

Destinatari degli interventi sono tutte le persone che presentino situazioni ad alta complessità sociale e sanitaria.L'organismo che interviene in tali situazioni è il PUA (Punto Unico di Accesso), i cui componenti sono un medico del Servizio Cure Primarie, il Coordinatore di percorso, un infermiere di territorio dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, un Assistente Sociale della Comunità di Valle.Il compito dell'équipe così...

Presentazioni

Le politiche sociali sono volte a garantire il benessere di ciascun singolo cittadino senza distinzione alcuna, pertanto affrontano problemi che hanno come obiettivo quello di migliorare le condizioni di vita di tutte le persone.

PIANO SOCIALE DI COMUNITÀ: è questo lo strumento di programmazione delle politiche sociali del territorio; un importante atto che si colloca all'interno del sistema programmatorio provinciale, i cui obiettivi strategici (promozione della salute, indirizzi e linee di intervento da perseguire per migliorare la salute e il benessere della popolazione e ridurre le disuguaglianze) sono definiti dal Piano provinciale per la salute.

Progetti attivi sul territorio

Aprire la porta di casa, un'esperienza di bene per tutti!

Con te vicino posso farcela

Promozione e gestione del progetto: Comunità Murialdo Valle dei Laghi.Cos'è"Bussola" si occupa del sostegno e dell'accompagnamento dell'adolescente nel suo percorso di crescita. Attivato in via sperimentale nel 2012, il progetto ha dato vita ad attività di vario tipo: spazi liberi dove poter fare i compiti, supporto allo studio individualizzato, gite e laboratori, attività di tipo aggregativo a partecipazione libera, supporto...

 

Il “Centro per le Famiglie della Valle dei Laghi”, gestito da Comunità Murialdo, vuole essere punto di riferimento in grado di accogliere, ascoltare e valorizzare le famiglie in ambito relazionale, organizzativo ed educativo e promotore di diverse iniziative su tutto il territorio della Valle dei Laghi.A chi si rivolge?E' un luogo aperto a tutte le famiglie della Valle, in particolare con bambini dai 0 ai 6 anni, nel quale poter...
Cos'èIl Progetto di educativa territoriale Comuni...chiamo - Una Comunità che ha cura di sé, trova le sue radici nella ricerca intervento, denominata “Azione Minori” svolta in Valle dei Laghi negli anni 1998 e 1999, che ha visto coinvolti, su sollecitazione della Comunità Murialdo, fatta propria dall'allora Comprensorio C5 della Valle dell'Adige, vari soggetti tra cui i minori, le famiglie, gli insegnanti, le Associazioni che in...

.

Promozione e gestione del progetto: Comunità Murialdo Valle dei Laghi.Cos'èA fronte della sempre maggiore presenza anche in Valle dei Laghi di persone e famiglie di migranti, e dato come punto fermo, che a tutti devono essere garantiti i diritti e forniti i servizi conseguenti, non si può trascurare il fatto che spesso la presenza di migranti può generare nella popolazione nativa insicurezza e paura, e diventare un elemento che...
Promozione e gestione del progetto: Associazione provinciale per le Dipendenze patologiche (A.p.D.p.) Onlus.MissionL’A.p.D.p. è un’associazione-onlus il cui fulcro fondante è la famiglia con le sue dinamiche relazionali e nasce per accogliere, sostenere e indirizzare chi incontra direttamente o indirettamente problemi legati alle dipendenze. L’associazione lavora quindi su due binari: il supporto delle persone...
Promozione e gestione del progetto: Associazione di volontariato Oasi Valle dei Laghi.Destinatari del progetto sono persone diversamente abili residenti in Valle dei Laghi alle quali vengono offerte positive occasioni di socializzazione, svago e tempo libero nella e con la comunità di appartenenza.Obiettivi Per le persone diversamente abili - Favorire momenti di socializzazione svago e tempo libero- Promuovere e organizzare nel concreto...
Il progetto "Posso venire a casa tua?" nasce dall'esperienza di alcune Municipalità della Valle dei Laghi che negli scorsi anni hanno attivato un intervento di socializzazione a domicilio.Dal 2014 questo intervento è sostenuto con finanziamenti dell'Agenzia del Lavoro, dei Comuni aderenti e della Comunità di Valle.Risponde all'esigenza di garantire compagnia e socializzazione a persone che sono prive o che hanno una ridotta rete...
Promozione e gestione del progetto: Associazione di volontariato Oasi Valle dei Laghi.Destinatari del progetto sono persone diversamente abili per le quali, dall'esperienza maturata nell'ambito dei progetti Talea e Mixabile, si propone un percorso di inclusione e inserimento nel contesto di vita abituale, tramite lo svolgimento di attività comuni di vita quotidiana. Attualmente il progetto coinvolge 11 persone.Obiettivi - Favorire processi...
Promozione e gestione del progetto: Associazione di volontariato Oasi Valle dei Laghi.Destinatari del progetto sono persone diversamente abili residenti in Valle dei Laghi e persone in difficoltà segnalate dal Centro di Salute Mentale di Trento, allo scopo di offrire e pianificare occasioni di inclusione ed integrazione sociale nella Comunità di appartenenza e attuarli in collaborazione con quest'ultima.Obiettivi - Offrire occasioni di...