Menu di navigazione

Aree Tematiche

Accoglienza di adulti presso famiglie

Immagine decorativa

Una forma di aiuto partcolare è l'accoglienza di persone adulte da parte di famiglie o singoli.

ACCOGLIENZA DI ADULTI PRESSO FAMIGLIE O SINGOLI

Cos'è:
L’accoglienza può essere disposta solo con il consenso degli interessati o di chi esercita la tutela, a seguito degli accertamenti necessari e della verifica dell’idoneità delle famiglie e dei singoli. Le famiglie o i singoli interessati all’accoglienza non devono essere legati da vincolo di parentela con il soggetto accolto. Alle famiglie o ai singoli interessati all’accoglienza può essere corrisposto un contributo per il mantenimento della persona accolta e garantita idonea copertura assicurativa in rapporto alla durata e modalità di accoglienza.

Come si attiva
Per l'attivazione occorre presentare domanda presso il Servizio socio-assistenziale dell'Ente gestore o presso l'assistente sociale di zona che provvederà alla valutazione del bisogno e dei requisiti

Quanto costa
La persona che usufruisce del servizio è chiamata a sostenere un costo stabilito in base al reddito del nucleo familiare.
Il servizio è gratuito per i nuclei familiari che hanno entrate uguali o inferiori al minimo vitale.

Note
Norme di riferimento:
L.P. 12 luglio 1991, n.14 (Ordinamento dei servizi socio-assistenziali in provincia di Trento), art. 29.