Ti trovi in:

Home » Il territorio » Eventi e manifestazioni » IL MAGO DI OZ

IL MAGO DI OZ

di Venerdì, 10 Gennaio 2020 - Ultima modifica: Lunedì, 13 Gennaio 2020
Immagine decorativa

A teatro con mamma e papà

26 gennaio 2020 

ad ore 17.00

Teatro Valle dei Laghi

Quando 26 gennaio 2020

Orario 17.00

Dove Teatro Valle dei Laghi

Una co-produzione Fondazione AIDA e Febo teatro

di Gianluca Meis
regia di Pino Costalunga
con Nicola PerinSara FaveroClaudia Bellemo

Il viaggio che la piccola Dorothy fa verso il paese di Oz, assieme al suo cagnolino Toto e allo Spaventapasseri, all’Uomo di Latta e al Leone, è non solo un viaggio che parte dal Kansas per arrivare in un paese fantastico, ma è anche un viaggio nella Fantasia e con la Fantasia. E cosa si può fare di meglio, in uno spettacolo teatrale, se non usare proprio il Teatro per intraprendere questo meraviglioso viaggio? E in che modo lo si può fare? Immaginate in scena quelle strane macchine che, in quel tempo in cui non c’erano né computer né altoparlanti, si usavano proprio in Teatro per riprodurre il suono: la bellissima macchina del vento, per esempio, una specie di mulino di legno che fruscia su un tela, o le macchine del tuono, lastre di lamiera appese a un cavalletto di legno. Immaginate che quelle macchine, oltre a emettere suoni ed effetti, siano capaci di far scoprire un po’ alla volta luoghi diversi e di saper creare paesaggi coloratissimi e fantastici. Immaginate che i personaggi della storia saltino fuori come per incanto dalle vecchie corde attorcigliate o dai vecchi bauli impolverati. Immaginate poi in quel Teatro tre attori che si mettono a giocare con quegli oggetti divenuti bellissimi pupazzi e con quelle macchine piene di suoni ed effetti magici e misteriosi, tre attori che usano non solo la parola, ma anche il corpo con il suo ritmo e le sue mille possibilità. Un gioco molto simile a quello dei bambini, questo sarà il nostro gioco teatrale, un gioco che sembra alle volte i bambini di oggi abbiano dimenticato, sostituito da tutte quelle “diavolerie” elettroniche che sembrano aver sopito la fantasia e la forza creativa del nostro “io bambino”, sia in teatro come nella vita. Uno spettacolo con in scena attori e pupazzi, adatto a tutti.

Pino Costalunga – regista

‹‹ Gennaio 2020 ››
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?