Ti trovi in:

Home » La Comunità » La Comunità informa...

Menu di navigazione

La Comunità

La Comunità informa...

Immagine decorativa
di Mercoledì, 15 Gennaio 2020

BANDO 2020 GIOVANI E TERRITORIO

scadenza per la presentazione dei progetti: 3 marzo 2020

di Venerdì, 20 Dicembre 2019

Bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno (36 ore settimanali) di n. 1 “Assistente Amministrativo-contabile” categoria C, livello base. Data test preselettivo.

di Giovedì, 19 Dicembre 2019

Spiace dover segnalare che il Difensore civico con nota dd. 12.12.2019, prot.n. 4310, ha comunicato che dall’anno 2020 il recapito periferico presso la sede della Comunità della Valle dei Laghi sarà sospeso a causa di esigenze di economicità e di razionalizzazione della spesa, vista l’esigua distanza dalla città capoluogo ed il numero limitato di utenti che ordinariamente accedono al servizio.

Tale sospensione non priverà comunque i cittadini dell’azione del Difensore civico, che verrà assicurata presso la sede di Trento, in via Gazzoletti n. 2 (Palazzo della Regione), concordando tempi e modalità direttamente con la segreteria dell’ufficio, ai seguenti recapiti:

telefono: 0461-213201

Numero Verde: 800 851026

pec: difensore.civico@pec.consiglio.provincia.tn.it

email: difensore.civico@consiglio.provincia.tn.it

Immagine decorativa
di Giovedì, 12 Dicembre 2019

Si comunica che dall'8 novembre 2019 la gestione del teatro sito in loc. Lusan Vezzano è affidata all'Associazione Coordinamento Teatrale Trentino link: https://www.trentinospettacoli.it/ telefono 0461 420788 . Per informazioni sugli spettacoli e per il noleggio del teatro contattare i riferimenti sopra riportati.

Immagine decorativa
di Martedì, 26 Novembre 2019

La presenza di veleni e sostanze tossiche rinvenuti sul territorio rappresenta un serio rischio per la popolazione umana, per gli animali domestici e selvatici oltre che per l’ambiente. Il fenomeno dello spargimento di esche e bocconi avvelenati, contrastato grazie anche all'adozione delle misure contemplate dalle Ordinanze ministeriali, persiste con la conseguente necessità di mantenere alta l’attenzione nei confronti di questo odioso fenomeno.

Gli avvelenamenti non sono necessariamente sempre di natura dolosa, ma possono anche essere di natura accidentale come nel caso, ad esempio, della metaldeide, comune lumachicida impiegato in orti e giardini che provoca comunque pericolose conseguenze sulla salute degli animali.

Nell'ambito del tavolo di coordinamento per il monitoraggio della problematica degli avvelenamenti e per la gestione degli interventi da effettuare per contrastarla, istituito e convocato dal Commissario del Governo della provincia di Trento, è emersa la necessità di fornire ai cittadini informazioni scientificamente rigorose sull'argomento, con un linguaggio semplice e comprensibile a tutti in modo chiaro ed esaustivo.

L’Amministrazione provinciale, con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie e dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, ha predisposto quindi la presente pubblicazione che contiene chiare indicazioni sul fenomeno degli avvelenamenti, sulle sostanze tossiche più frequentemente utilizzate e sulle modalità operative da adottare in caso di sospetto avvelenamento di un animale e/o di rinvenimento di esche e bocconi sospetti.

Con la presente pubblicazione si vuole altresì rendere i cittadini maggiormente consapevoli delle problematiche sanitarie e ambientali che interessano il territorio provinciale al fine di contrastare tale fenomeno e sensibilizzare circa i potenziali pericoli.

Immagine decorativa
di Lunedì, 21 Ottobre 2019

L’Agenzia Provinciale per la Protezione dell’Ambiente (APPA) lancia anche quest’anno la campagna di comunicazione congiunta Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute, che intende fornire al vasto pubblico informazioni e indicazioni utili sul corretto comportamento da adottare nei confronti dell’utilizzo corretto della legna per il riscaldamento.

La percezione comune considera la combustione domestica della legna una pratica tradizionale, quasi naturale, quindi innocua per la salute. Le evidenze scientifiche mostrano invece che le emissioni di polveri fini e composti tossici dei piccoli apparecchi a legna (caminetti, stufe, inserti) sono molto rilevanti: in molte zone questa è la principale sorgente inquinante per l’aria che si respira.

Immagine decorativa
di Lunedì, 15 Luglio 2019

Riepilogo delle fondamentali regole per garantire la sicurezza degli operatori e dei terzi durante il taglio del legname

Immagine decorativa
di Mercoledì, 13 Marzo 2019

Le “Domande Uniche” per gli interventi agevolativi previsti nell’ambito delle politiche a sostegno della famiglia e/o a favore degli studenti presentate presso i Centri di Assistenza Fiscale accreditati sono costantemente oggetto di verifica e controllo, dando luogo alla possibile revisione dell’agevolazione tariffaria inizialmente calcolata.

Di tale nuova elaborazione viene data segnalazione agli Enti erogatori di interventi agevolati, compreso pertanto l’Ufficio Istruzione della Comunità.

Si informano pertanto tutti gli eventuali interessati che la Comunità della Valle dei Laghi provvederà d’ufficio al conguaglio della tariffa mensa così come risultante dalla nuova elaborazione sul borsellino elettronico personale dell’alunno/studente cui si riferisce la domanda rielaborata.

Tramite il Portale genitori è possibile consultare l’estratto conto relativo a ciascuna posizione.

zanzara tigre
di Martedì, 19 Giugno 2018

La Giunta Provinciale, con delibera n. 1049 di data 15 giugno 2018, ha approvato il Piano per il controllo della zanzara tigre in Provincia di Trento. Nella prefazione si legge:

I complessi cambiamenti ecologici e socio-economici che stanno interessando il pianeta, comportano numerose ripercussioni anche su ambiti regionali di piccole dimensioni come il territorio della Provincia Autonoma di Trento. L’invasione da parte di specie aliene, siano esse di origine microbica, vegetale o animale, sta aumentando con conseguenti ripercussioni sia di tipo economico sia di tipo socio-sanitario. Tra esse si annoverano specie di insetti di interesse sanitario, quali le zanzare di origine asiatica (zanzara tigre, zanzara coreana ed altre specie) con il conseguente potenziale rischio di trasmissione di agenti zoonotici tropicali, ma anche insetti dannosi per il comparto agricolo (esempi recenti sono rappresentati dal moscerino della frutta e dalla cimice asiatica).

....

La malattie infettive trasmesse da vettori rappresentano da sempre uno dei capitoli fondamentali della Sanità Pubblica. Il gruppo di infezioni potenzialmente di interesse, con particolare riferimento alle malattie trasmesse dalle zanzare è rappresentato soprattutto da forme virali, tra cui l’infezione da West Nile Virus, Zika virus,
Dengue e Chikungunya. Alcune di esse, seppur di origine esotica, sono ormai presenti in forma pressoché endemica sul territorio nazionale, come ad esempio il virus West Nile. In altri casi invece, la comparsa di eventi di trasmissione a carattere epidemico risulta molto limitata, anche se il numero di casi umani di importazione risulta in costante aumento. Va comunque considerato che la presenza delle zanzare risulta indesiderata per la molestia che possono procurare alla popolazione, richiedendo pertanto sistemi di lotta proporzionati alla tipologia ed all’importanza del problema.
Il controllo delle zanzare, soprattutto di quelle di origine aliena, richiede un’importante azione sinergica, coordinata e sincronizzata da parte di diversi attori che includono, oltre alla pubblica amministrazione ed agli istituti di ricerca operanti sul territorio, principalmente i singoli cittadini senza il cui contributo non è ipotizzabile l’implementazione di piani di controllo efficaci.

È quindi necessario che ciascuno di noi adotti delle buone pratiche allo scopo di limitare la diffusione di questi insetti.

Nel volantino allegato sono contenute informazioni ed indicazioni utili per favorire il piano di controllo.

Scarica il pieghevole:

Per approfondire l'argomento:

Immagine decorativa
di Venerdì, 08 Settembre 2017

Si comunica che dall' 8 novembre 2019 la gestione del teatro sito in loc. Lusan Vezzano è affidata all'Associazione Coordinamento Teatrale Trentino link: https://www.trentinospettacoli.it/ telefono 0461 420788 . Per informazioni sugli spettacoli e per il noleggio del teatro contattare i riferimenti sopra riportati.

Immagine decorativa
di Giovedì, 31 Agosto 2017

Lunedì 21 agosto 2017 la Provincia Autonoma di Trento ha tenuto una conferenza stampa per comunicare ai cittadini le procedure semplificate da adottare per essere in regola con le novità introdotte dalla legge sui vaccini.

Di seguito il link con il materiale informativo relativo a tali procedure.

Immagine decorativa
di Giovedì, 02 Febbraio 2017

Dal 15 febbraio è attiva la Family Card

di Martedì, 29 Dicembre 2015

A pochi minuti dalla città di Trento si apre la suggestiva Valle dei Laghi: una decina di incantevoli laghetti alpini, vigneti che regalano aromi e sapori unici, caratteristici borghi e castelli medievali. Uno spettacolo davvero unico, tra paesaggi alpini e panorami lacustri, meta ideale per le famiglie che cercano una vacanza nella natura e per gli amanti dello sport e delle attività outdoor che intendono godere di una palestra all’aria aperta: sentieri escursionistici, piste ciclabili, vie ferrate, itinerari di trekking e mountain bike, arrampicata, deltaplano, wake board e windsurf, canoa, vela, kayak e parapendio sono solo alcune delle attività che si possono svolgere in questo angolo del Trentino.

Al fine di promuovere le bellezze del territorio e soprattutto le opportunità che offre agli amanti della bicicletta e del trekking, è stata realizzata la nuova cartografia della Valle dei Laghi e di Trento che è disponibile per il download gratuito per i dispositivi, sia smartphone che tablet, iOS Apple e Android (a breve anche Windows). Sulle mappe sono presenti tutti i percorsi di trekking, MTB in formato KMZ. Si tratta di una nuova opportunità per ottenere gratuitamente una rappresentazione straordinaria del territorio, dettagliata, facile da consultare e alla portata di tutti, grazie ad una App cartografica di altissimo livello (Avenza PDF Maps). Uno strumento in più per percorrere i sentieri della Valle dei Laghi, per scoprirne angoli e scorci nuovi in tutta sicurezza e tranquillità.

Le mappe sono visibili e scaricabili ai seguenti link:

https://www.pdf-maps.com/maps/191240/4land-143-trento-alta-valsugana-west-side/

https://www.pdf-maps.com/maps/170522/4land-142-val-dei-laghi-monte-bondone-basso-sarca-north-side/

Il progetto è stato ideato e promosso dalla Comunità della Valle dei Laghi e da APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.

Immagine decorativa
di Mercoledì, 26 Agosto 2015

Il Dipartimento salute e solidarietà sociale - CINFORMI, incaricato dalla Giunta provinciale della gestione del piano straordinario di accoglienza dei migranti richiedenti protezione internazionale con deliberazione n. 2445 del 2014, esperisce un’indagine esplorativa del mercato per verificare la disponibilità di immobili ad uso abitativo/residenziale - che posseggano le caratteristiche minime illustrate nell'avviso - da poter utilizzare per le esigenze connesse all'accoglienza dei suddetti migranti inviati dallo Stato.

Immagine decorativa
di Venerdì, 13 Giugno 2014

Da giugno 2014 possono essere presentate direttamente presso l’Ufficio Sviluppo e Innovazione delle Politiche sociali della Provincia autonoma di Trento (Via Zambra 42, Trento, Torre B, 6° piano - tel. 0461 493839) le domande per accedere al Fondo di Solidarietà per le donne vittime di violenza previsto dall’art. 7 della L.P. n. 6/2010 (Interventi per la prevenzione della violenza di genere e per la tutela delle donne che ne sono vittime).

Cerca
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?