Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Politiche sociali e familiari » Interventi Attivabili » Interventi a carattere economico

Menu di navigazione

Aree Tematiche

Interventi a carattere economico

Immagine decorativa

Gli interventi a carattere economico sono erogati previa valutazione dell'Assistente Sociale sulla condizione del nucleo familliare e sul rischio di insorgenza di possibili stati di emarginazione. Sono finalizzati a garantire alla persona il soddisfacimento delle esigenze minime vitali e sono riconosciuti a seguito della positiva valutazione effettuata da apposita commissione interdisciplinare.

Immagine decorativa

I soggetti che, a seguito di un accertamento da parte dell'Ente gestore, hanno diritto di usufruire dell'esenzione per prestazioni di assistenza sanitaria soggette a ticket, ricevono una tessera che dovrà essere presentata contestualmente alle prestazioni mediche.

Come si attiva

Per beneficiare dell'esenzione occorre presentare domanda presso il Servizio socio-assistenziale dell'Ente gestore o presso l'assistente sociale di zona. L'esenzione è stabilita in base ad opportuni accertamenti sul reddito. Per i minori in affidamento familiare ed ai soggetti adulti accolti presso famiglie e singoli, l'esenzione è rilasciata d'ufficio.

Quanto costa

Il servizio è gratuito.

Natura del contributo

Esenzione totale dal pagamento del ticket.

Immagine decorativa

Erogazione di pacchi viveri preconfezionati a supporto delle esigenze quotidiane di alimentazione.

I pacchi sono predisposti da:

  • Croce Rossa Italiana - Sezione Valle dei Laghi
  • Caritas Decanale Valle dei Laghi
  • Circolo Pensionati Anziani "El Fogolar" di Terlago
  • Banco Alimentare
Immagine decorativa

Si tratta di interventi una tantum disposti in favore di persone o nuclei familiari residenti sul territorio che si trovano in stato di momentanea difficoltà economica.

Sono ammesse ad agevolazione le seguenti tipologie di spesa (a titolo esemplificativo):

- spese relative all'abitazione principale per le quali non si benefici di altri interventi a carico dell'Ente pubblico;

- spese mediche;

- spese di trasporto;

- spese scolastiche.

Altre tipologie di spesa sono soggette a valutazione della Commissione economica.

Possono essere erogati non più di due sussidi nell'arco dei 12 mesi dell'importo massimo di € 800,00.- ciascuno.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?